Buffonata covid, altri otto ritiri eccellenti al Giro d’Italia! Una vera ecatombe di atleti asintomatici: siamo oltre la soglia del ridicolo ma obbediscono tutti come brave pecorelle

di Luca Stamerra per Eurosport.it

Il covid continua ad imperversare sulle strade del Giro. Sono ben 8 i corridori che non si sono presentati ai nastri di partenza della Scandiano-Viareggio, 10a frazione di questa edizione. Oltre a Remco Evenepoel, di cui abbiamo parlato abbondantemente negli ultimi giorni per covid appunto, con l’attacco del medico di squadra nei confronti dell’organizzazione del Giro, sono state segnalate altre quattro positività al covid. Una era quella di Uran che già si sapeva dopo la crono di Cesena, a cui si sono aggiunti Bystrom (Intermarché-Circus Wanty), che non riparte nonostante le dichiarazioni al giorno di riposo, Callum Scotson della Jayco AlUla, di Würtz Schmidt e Domenico Pozzovivo della Israel Premier Tech.

Un’ecatombe, praticamente, dopo i tamponi che sono stati svolti nel corso del giorno di riposo. Anche se, possiamo dirlo, è un bilancio ampiamente prevedibile considerando la mole di contagi degli ultimi giorni.

Un vero peccato per Domenico Pozzovivo che, a quasi 41 anni, voleva provare a centrare un’altra top 10 del Giro d’Italia. L’anno scorso c’era riuscito, in maglia Intermarché-Wanty Gobert, facendo segnare un record, perché era dal 1924 che un corridore di 40 anni non saliva tra i primi 10 della classifica generale. Anzi, Pozzovivo avrebbe potuto battere il record del corridore più anziano a vincere una tappa a 40 anni e passa. Record che appartiene ancora a Paolo Tiralongo che conquistò la tappa di San Giorgio del Sannio, al Giro 2015, a 37 anni e 313 giorni.
TUTTI I RITIRATI DOPO IL GIORNO DI RIPOSO
Mads Würtz Schmidt (Israel PremierTech) – per covid;
Domenico Pozzovivo (Israel PremierTech) – per covid;
Rein Taaramäe (Intermarché-Circus Wanty);
Sven Erik Bystrom (Intermarché-Circus Wanty) – per covid;
Remco Evenepoel (Soudal Quick Step) – per covid;
Rigoberto Uran (EF Education EasyPost) – per covid;
Stefan Küng (Groupama-FDJ);
Callum Scotson (Jayco AlUla) – per covid;

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Rischio salmonella, ritirati dal ministero i salami prodotti da tre differenti aziende: una di esse ha anche un marchio apposito per i supermercati LiDl

Next Article

"Cosa ci dice il voto delle Comunali" Giorgia Meloni, asfaltata Schlein e la feccia che la circonda. Per quello che possono valere, l'effetto della figlia di Davos vale zero

Related Posts