Vaiolo delle scimmie, poteva mancare lo zampino di Bill Gates? Cerchi in rete e scopri che, guarda la combinazione, ha pronto il vaccino dal 2019

Tratto da Eventi avversi News

Mentre i casi di vaiolo delle scimmie stanno gradualmente aumentando in tutto il mondo, la corsa ai vaccini è appena iniziata…ma in quanti sanno che esiste già un vaccino contro questa malattia rarissima approvato dall’FDA nel 2019?

Suona davvero strano, perché mai produrre e far velocemente approvare un vaccino contro una malattia ( il vaiolo) sostanzialmente eradicata e contro il vaiolo delle scimmie, malattia rarissima con piccoli focolai finora circoscritti e gestibilissimi?

La risposta è in un nome ed è sempre lo stesso: BILL GATES.

Nel novembre 2021, mentre tutto il mondo era in panne a causa della pandemia di coronavirus, Bill Gates partecipava ad un importante meeting di Policy Exchange, che è il principale think tank del Regno Unito. Il presidente della Bill and Melinda Gates Foundation, e Rt Hon Jeremy Hunt MP, presidente del comitato ristretto per la salute, in quel contesto hanno discusso il potenziale di future pandemie.

In una discussione ad ampio raggio il 4 novembre 2021, Gates ha chiesto una nuova task force internazionale sulla pandemia, con un budget di circa 1 miliardo di dollari all’anno.

Secondo il fondatore di Microsoft, i governi dovevano affrettarsi a investire miliardi in ricerca e sviluppo per prepararsi a future pandemie e attacchi terroristici contro il VAIOLO.

Sì, ha detto vaiolo.

Questo nuovo impegno include le simulazioni denominate “germ game” di potenziali pandemie e attacchi bioterroristici come ad esempio attacchi di vaiolo agli aeroporti. Science Times ha riferito che i germ game consistono nell’impegno delle “agenzie governative a simulare scenari di un’altra catastrofe pandemica”.

Il caso vuole che i ministri della salute del G7 proprio oggi si stiano esercitando per la prossima crisi. A Berlino, stanno simulando una pandemia di vaiolo nel 2023.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic QUI

Voi dite, OK, e se un bioterrorista portasse il vaiolo in 10 aeroporti? Sapete, come risponderebbe il mondo a questo? Ci sono epidemie causate naturalmente e epidemie causate dal bioterrorismo che potrebbero anche essere molto peggiori di quelle che abbiamo vissuto oggi. E i cittadini si aspettano che i loro governi non lascino che ciò accada di nuovo“, commentava Gates durante il think tank.

Gates ha già esordito in passato con premonizioni simili…e sappiamo tutti com’è andata a finire.

In una presentazione TED dell’aprile 2015, affermò “Il prossimo focolaio? Non siamo pronti”, Gates avvertiva dei pericoli di un virus altamente contagioso e di una grande pandemia, sottolineando l’importanza di essere preparati.

Sulla base delle recenti riunioni del comitato consultivo sui vaccini dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), gli Stati Uniti sono assolutamente concentrati sulla minaccia del vaiolo.

La produzione di vaccinazione contro il vaiolo sembra essere prioritaria per il governo degli Stati Uniti. E il produttore Bavarian Nordic è l’ultima azienda a beneficiarne.

Il 3 novembre 2021, a seguito di un’introduzione di Pablo Sanchez, M.D. Chair del gruppo di lavoro Orthopoxvirus, il Comitato consultivo del CDC sulle pratiche di immunizzazione ha esaminato le due presentazioni incentrate sul vaccino contro il vaiolo JYNNEOS.

Prodotto da Bavarian Nordic, JYNNEOS è stato inizialmente approvato nel 2019 dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ed è indicato per prevenire il vaiolo e la malattia del VAIOLO DELLE SCIMMIE negli adulti di età pari o superiore a 18 anni determinati ad alto rischio di infezione da vaiolo o vaiolo delle scimmie.

MA CHE INCREDIBILE COINCIDENZA!

JYNNEOS è l’unico vaccino contro il vaiolo non replicante approvato dalla FDA e l’unico vaccino contro il vaiolo delle scimmie approvato dalla FDA per uso non militare.

Attualmente, il vaccino contro il vaiolo non è raccomandato per il pubblico negli Stati Uniti poiché il vaiolo è stato eradicato. La vaccinazione di routine contro il vaiolo tra gli americani si è fermata nel 1972.

Tuttavia, i funzionari sanitari statunitensi sono pronti a utilizzare un vaccino se ci fosse un focolaio di vaiolo, afferma il CDC.

La Bavarian Nordic non è la sola azienda coinvolta nella produzione del vaccino contro il vaiolo,

Solo pochi giorni dopo che Emergent, una società che ha fatto dei contratti governativi la sua linfa vitale, ha acquisito i diritti esclusivi di Tembexa da Chimerix, con un pagamento in contanti di $ 225 milioni e un contratto BARDA previsto, l’agenzia ha offerto un contratto per la produzione di vaccino contro il vaiolo.

BARDA( Biomedical Advanced Research and Development Authority all’interno dell’Ufficio dell’Assistente Segretario per la Preparazione e la Risposta nel Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti) ha firmato un accordo con il produttore danese di vaccini e immunoterapia per fornire una versione liofilizzata del vaccino contro il vaiolo Jynneos, consentendo la produzione e la fatturazione delle prime dosi di questa versione nel 2023 e nel 2024. Le opzioni hanno un prezzo di $ 119 milioni e rappresentano le prime opzioni esercitate per convertire i vaccini sfusi in dosi liofilizzate di vaccino contro il vaiolo.

Quindi ricapitolando, abbiamo un vaccino ( Jynneos) contro il vaiolo approvato dal 2019 il cui processo di liofilizzazione è stato avviato lo scorso anno e, a seguito di un’ispezione della FDA nel 2022, porterà alla produzione commerciale nel 2023.

Total
0
Shares
3 comments
  1. Siamo proprio fortunati che un filantropo di tale caratura si preoccupa di noi plebei e ci fornisce vaccini per malattie nuove in un battibaleno, in questo caso si è affidato ad un astrologo e ha scoperto prima la cura della malattia! Solo un secolo fa avrebbero gridato allo jettatore o peggio alla stregoneria, adesso molti non si fanno nemmeno le domande più elementari: chi ci guadagna, chi trae vantaggio da tutto cio?

  2. temo a breve partirà un nuovo bombardamento mediatico con attori pseudo scientifici allo scopo di indottrinare la popolazione e procedere con nuove profilassi, per la gioia dei discepoli del Poggiolini oggi al governo dei “migliori”

    ad ogni modo ancor prima del covid esprimevo la mia perplessità verso una migrazione disordinata, in particolare le condizioni igieniche precarie in cui si trovano ammassati i clandestini nei centri di accoglienza gestiti da coop senza scrupoli, potenziali focolai di malattie da tempo debellate

  3. Dio mio quante fesserie che sparate. Sempre Bill Gates, ogni volta il complotto di turno è suo.
    E qualcuno se la beve pure questa roba.
    Che pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Sono il partito dell'odio" Elon Musk si schiera clamorosamete al fianco di Donald Trump: la dichiarazione sacrosanta contro la feccia dei Democratici guerrafondai Usa

Next Article

Vaiolo delle scimmie: primo caso anche in Italia! Ricoverato allo Spallanzani dopo una vacanza alle Canarie

Related Posts