Non ha neppure avuto il tempo di iniziare la partita: gli scoppia il cuore prima ancora che iniziasse il riscaldamento. Ricoverato in prognosi riservata

Calcio, paura per la squadra che milita in seconda categoria
Lagundo, calciatore 28enne in arresto cardiaco
L’allenamento non era ancora iniziato, quando il giovane s’è accasciato. Elitrasportato in ospedale a Bolzano è stato posto in coma farmacologico.
Avrebbe dovuto essere un normale test match. Il Lagundo (seconda categoria) martedì sera era appena entrato in campo per l’allenamento quando un giocatore di 28 anni si è improvvisamente sentito male e si è accasciato.
L’allenatore, Christian Avancini, si è subito reso conto della gravità della situazione, ha fatto chiamare l’emergenza e ha cercato di rianimare l’atleta con il defibrillatore. Due infermieri del Lido sono accorsi in aiuto.
Il medico d’urgenza e i soccorritori della Croce Bianca hanno fatto da ponte fino all’arrivo dell’elicottero d’emergenza Pelikan 1, che ha trasportato il giovane all’ospedale di Bolzano.
Nel reparto di terapia intensiva è stato  è stato posto in coma farmacologico. Secondo l’allenatore delle giovanili, Mathias Bria, le sue condizioni sono stabili ma rimane in prognosi riservata.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Taci leccapiedi! Parla per te" Nina Zilli insultata come merita sui social: ha fatto il compitino e leccato per bene Mattarella. Scatenando la rivolta nel web

Next Article

La storia di Samantha Smith, la bambina americana uccisa dalla Cia per aver osato dimostrare che i Russi erano "proprio come noi"

Related Posts