Cavo d’acciaio teso in mezzo alla strada: Damiano con la sua moto passa e muore sul colpo

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, il 25enne, insieme a un gruppo di amici, stava percorrendo un terreno privato nella frazione di San Nicola a Bisenti

Tragedia nella cittadina di Bisenti, in provincia di Teramo, dove un giovane motociclista è morto durante una sessione di motocross. Damiano Bufo, 25 anni, sarebbe finito contro una catena tesa tra due alberi mentre si allenava sui sentieri sterrati della zona. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, il 25enne, insieme a un gruppo di amici, stava percorrendo un terreno privato nella frazione di San Nicola a Bisenti. Il gruppo di giovani, esperti nel motocross e ben equipaggiati, aveva deciso di approfittare della giornata di bel tempo per un allenamento tra i sentieri che frequentavano abitualmente.

Sembrerebbe stato impossibile evitare la catena per Damiano, i danni al collo sono stati irrecuperabili. La catena, posizionata per delimitare un’area e impedire l’accesso alla stradina, ha provocato una forte emorragia a seguito della caduta. Gli amici presenti sul luogo sono stati i primi a intervenire e a chiamare l’ambulanza.

La dinamica dell’incidente

Verso le 15:30, durante uno dei giri tra i sentieri sterrati, Bufo si è improvvisamente trovato di fronte a una catena d’acciaio tesa tra due alberi all’inizio di una stradina. L’impatto è stato violento e le lesioni riportate sono state fatali nonostante l’intervento tempestivo dei soccorsi. Le circostanze esatte dell’incidente dovranno essere chiarite dalle indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Giulianova. Tuttavia, sembra che l’inaspettata presenza della catena d’acciaio abbia causato la caduta di Bufo, il quale non ha avuto modo di evitare l’impatto.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

La grande balla del 'bagno di sangue' di Donald Trump: la feccia mainstream sta diffondendo l'ennesima fake news pensando che tutti siano fessi al punto da non saper tradurre una frase nel suo vero contesto

Next Article

Auto elettriche, ferma tutto! C'è arrivato persino quel gran parassita di Romano Prodi a capire l'errore madornale dello stop ai motori termici

Related Posts