Sanremo, poteva mancare il disgusto di Elena Cecchettin? Con il libro del padre in uscita, la sorella della povera Giulia doveva sparare la solita idiozia per avere un poco di attenzione dal mainstream

ELENA CECCHETTIN, A SANREMO SOLO SIPARIETTO CONTRO VIOLENZA

(ANSA) – “Le frasi ascoltate ieri su quel palco sono roba da baci Perugina. E soprattutto sono frasi sull’amore. Ma l’amore non ha nulla a che vedere con la violenza maschile contro le donne”. Così Elena Cecchettin, la sorella di Giulia, ha criticato l’intervento mercoledì 7 febbraio al festival di Sanremo del cast di ‘Mare fuori’ sul tema della violenza contro del donne, condividendo sui social il post – dello stesso tenore – della scrittrice Carlotta Vagnoli.

Nel suo post Vagnoli aveva definito “un siparietto intriso di pinkwashing” l’intervento degli attori di Mare Fuori.

SANREMO: AMADEUS, CRITICHE ELENA CECCHETTIN? NON SONO D’ACCORDO =

(AGI) – “Rispetto il parere di Elena ma riteniamo che l’intervento del cast di ‘Mare fuori’ sulla violenza di genere sia stato bello”. Interpellato sulle critiche postate da Elena Cecchettin, sorella di Giulia, uccisa dall’e fidanzato Filippo Turetta, Amadeus risponde alla domanda se la ragazza potrebbe essere invitata: “No, non sara’ invitata, massimo dolore per quello che e’ successo a lei e alla sua famiglia ma riteniamo che l’intervento sia stato bello. Se la chiamero’ privatamente? Chiami qualcuno quando ti devi scusare ma non e’ questo il caso”.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
1 comment
  1. …della 13enne violentata dai piccoli naufraghi migranti lasciati sbarcare, mantenuti e coccolati dalla Meloni che promise il “blocco navale”…
    Nessuno ne parla più
    perchè I MOSTRI STUPRATORI sono stranieri
    Dogma N°1 :
    quando l’ideologia è in contrasto con la realtà, è la realtà ad essere sbagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Non tollero essere vilipeso da quattro ignoranti" Un Franco Prodi da godere prima seppellisce il Gretino di turno, poi impartisce l'ennesima lezione: smontate una ad una le balle che ci propinano

Next Article

Ci mancava il parlamentare che si fidanza con una ragazzina di 15 anni rivendicando il diritto di amarla. Dalla Danimarca è tutto, a voi studio

Related Posts