Sampdoria a lutto: morto all’improvviso il primo leggendario campione dell’era di Paolo Mantovani. Morto a 69 anni Trevor Francis, due volte vincitore della Coppa dei Campioni

Fatale un infarto mentre si trovava in vacanza in Spagna: era sbarcato in Italia dopo essere diventato una leggenda col Birmingham City negli Anni 70 e due volte campione d’Europa con la squadra di Brian Clough.

Lutto nel mondo del calcio, inglese e non solo, per la perdita di Trevor Francis. L’ex attaccante britannico, che aveva 69 anni, è morto a Marbella, in Spagna, colpito da infarto. Ha giocato anche in Italia per cinque anni: arrivato alla Sampdoria nel 1982, ci è rimasto quattro stagioni compresa la vittoria della Coppa Italia del 1984-85 da capocannoniere della manifestazione (9 gol) ma con sole 67 presenze per i tanti infortuni, per poi passare nel 1986-87 all’Atalanta.

Prima di arrivare in Italia, era diventato una leggenda con la maglia del Birmingham City, con cui aveva debuttato a 16 anni, con 15 gol in 22 partite al primo anno. Ci resterà per otto stagioni prima di trasferirsi – per la cifra record per i tempi di 999.999 sterline – al Nottingham Forest, con cui ha vinto due coppe dei Campioni nel 1978-79 e nel 1979-80, la prima con un suo gol in finale. Arrivato in Italia dopo un anno al Manchester City, dopo l’Atalanta ha chiuso la carriera tra Rangers Glasgow, Qpr e Sheffield Wednesday: nelle ultime due tappe è stato giocatore-allenatore, avviando una carriera in panchina di 15 anni che ha toccato anche Birmingham City e Crystal Palace. Con la nazionale inglese ha giocato 52 partite, tra cui il Mondiale ’82.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Patrick Zaki, la buffonata del suo arrivo finalmente terminata, non si capisce il motivo di questo impegno di Giorgia Meloni: altri italiani veri marciscono all'estero in galera da innocenti, a cominciare da Chico Forti

Next Article

Patrick Zaki? Uno scappato da casa: persino compagno Padellaro costretto ad ammettere che la buffonata di ieri fosse tutto merito di Giorgia Meloni

Related Posts