Infarto fulminante per il membro della band, stramazza a terra con lo strumento tra le braccia: salvato dai presenti che lo hanno soccorso immediatamente

Il membro di una banda musicale si accascia a terra con lo strumento ancora tra le braccia a causa di un infarto fulminante: ecco cosa è successo.

Nel bel mezzo di una cerimonia organizzata dagli Alpini di Caerano vicino alla loro baita è successo l’impensabile. Una banda musicale doveva accompagnarla, ma poco prima di arrivare all’Onore ai Caduti, come riporta Il Gazzettino, uno dei membri di 76 anni si è accasciato a terra improvvisamente, una scena che ha creato panico tra le persone che non capivano cosa stesse succedendo davvero.

L’ACCADUTO

Il destino gioca brutti scherzi, ma a volte c’è chi riesce ad arginarne le conseguenze, altre volte no. Il capogruppo degli Alpini di Caerano Giglio Sartori dichiara”Avevamo organizzato l’appuntamento per gli alpini andati avanti. Per l’occasione, c’era tutto il 16° raggruppamento: Caerano, Maser, Coste, Crespignaga, Madonna della Salute. Si trattava del primo appuntamento e l’idea era di organizzare l’appuntamento nelle altre sedi gli anni prossimi”. Ad un certo punto, un membro della banda di Maser ha avuto un attacco cardiaco, un infarto fulminante. Se gli fosse capitato mentre era solo, magari a casa o con persone intorno inermi, sarebbe morto.

COSA È SUCCESSO SUBITO DOPO

Invece, caduto a terra con lo strumento musicale ancora nelle braccia, l’uomo ha avuto l’aiuto di tre colleghi che sono intervenuti tempestivamente e gli hanno praticato il massaggio cardiaco in attesa di un’ambulanza che arrivasse. Otto minuti è durato il tutto, i tre colleghi erano preparati ad un’evenienza del genere, avevano effettuato un corso. Sul luogo dell’accaduto è giunta l’automedica del Suem dal Pronto soccorso del San Valentino di Montebelluna. Il medico e l’infermiere hanno preso immediatamente il defibrillatore per appoggiarlo sul petto dell’uomo e con una scarica l’hanno rianimato. Trasportato all’ospedale il bandista è stato stabilizzato. Dopo quanto successo, la banda ha suonato il silenzio, troppo scossa. Nei giorni scorsi l’uomo salvato dai suoi tre colleghi (senza il loro intervento non sarebbe sopravvissuto prima dell’arrivo dell’ambulanza) ha dato segnali di ripresa e poi ha convocato i suoi salvatori per ringraziarli.

LE PAROLE DEL SINDACO DI MASER

Il sindaco di Maser Claudia Benedos ha detto che non era la prima volta che i cittadini del posto salvavano una persona. “Appena possibile il Comune li convocherà e darà loro un riconoscimento per quest’atto eroico, portato a termine con coraggio e sangue freddo. Un atto da certi punti di vista simile a questo era accaduto nel 2021, quando avevamo premiato due cittadini di Maser e una di Asolo, che avevano salvato un uomo stramazzato sulla strada.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
2
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Bruno Vespa sconfitto e ridimensionato" lo storico leccapiedi Rai nella bufera dopo il caos creato con il suo invito a Zelensky

Next Article

“Vi racconto tutto…”. Sanremo 2023, Blanco distrugge l’Ariston: Amadeus finge di essere furioso dopo la buffonata che regala fiumi di inchiostro e di pubblicita' alla baracconata della canzone

Related Posts