Gesù Cristo torna sulla terra e incontra un milanese, un veneto ed un romano: “Sono Gesù di Nazareth, figlio di Dio e vostro redentore. Io vi guarirò da ogni malattia con il solo tocco di una mano!”

Gesù Cristo torna sulla terra e incontra un milanese, un veneto ed un romano: “Sono Gesù di Nazareth, figlio di Dio e vostro redentore. Io vi guarirò da ogni malattia con il solo tocco di una mano!”
Allora il lombardo tutto curvo gli si avvicina lamentandosi: “La spalla destra mi fa tanto male per l’artrosi, de quei dulur!”
Gesù gli tocca la spalla e l’artrosi sparisce. Il milanese rotea la spalla e se ne va saltando dalla gioia.
Il veneto si lamenta zoppicando: “Mi g’ho ciapà, ho preso una brutta storta e la caviglia mi fa malissimo!”
Gesù gli tocca la caviglia ed il male passa, miracolosamente. Il veneto gli bacia le mani sante e se ne va via inchinandosi ripetutamente.
Alla fine Gesù si avvicina al romano ed alza una mano verso di lui. Il romano fa un salto all’indietro: “Fermo con quella mano… nun me toccà che c’ho ancora tre settimane di malattia!

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Giorgia Meloni al vertice Nato si mostra obbediente di fronte ai padroni attaccando Putin: “Mi aspetto ancora più sostegno a Zelensky”. Poi difende Le Pen

Next Article

Wimbledon, Jannick Sinner sconfitto dal russo Medvedev e da un lieve malore al termine del secondo set

Related Posts