Rissa alla Camera con buffonata annessa del il deputato che si fa portare fuori in carrozzina

Da “La Zanzara – Radio24”

La verità sulla scazzottata alla Camera. Il deputato leghista Igor Iezzi a La Zanzara smentisce Donno: “Ho provato a dare cazzotti, ma non l’ho colpito. Donno ha tentato di aggredire Calderoli e ho reagito. Io mi allontano e lui dopo cade come una pera. Andrebbe condannata la sua sceneggiata. Pentirsi? E’ una reazione non giustificata ma causata da un motivo” (VIDEO)

Il deputato leghista Igor Iezzi si confessa ai microfoni de La Zanzara su Radio 24 parlando della presunta scazzottata avvenuta questa sera a Montecitorio: “Cazzotto? Ho provato a darlo ma dal video si vede che non l’ho colpito. Donno ha provato ad aggredire il Ministro Calderoli, se gli avesse dato solo la bandiera non sarebbero intervenuti i commessi. Io ho avuto la mia reazione, ma si vede dai video Donno cade come una pera dieci secondi dopo che io mi sono allontanato.

Non c’è stata violenza fisica – prosegue Iezzi – io verrò espulso dall’Aula, Donno anche ma andrebbe condannata la sua sceneggiata. Mi auguro che gli vengano dati giorni in più d’espulsione per questa sceneggata. Daspo per quanto successo? Quanto dovrebbe durare il daspo per uno che aggredisce un ministro? Pentimento? Non l’ho colpito, è una reazione non giustificata ma causata da un motivo”.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Fate schifo me ne vado" Nuovo show di Vittorio Feltri: prima insulta Fratoianni. Poi abbandona lo studio

Next Article

Il padre di Ilaria Salis nega persino l'evidenza sulle condanne! Oggi è riuscito a dire che Salvini ha un curriculum criminale peggiore

Related Posts