Ci teneva a far sapere che si era vaccinata, ma a soli 50 anni, il solito cancro fulminante l’ha portata via dai sui cari. Lascia una figlia di 22 anni

E’ morta per malattia una donna non comune. Si chiamava Silvia Tonelli, aveva 50 anni, di Pesaro, figlia dell’architetto Renato, mamma di una ragazza di 22 anni. Era consapevole della sua malattia che l’aveva colpita un anno fa ma anche della propria forza per affrontarla. Non ha mollato mai. Era un’artista che creava gioielli in ottone col marchio Ravviva e li vendeva in occasione degli eventi organizzati da tante città. L’ultimo mercatino dove ha portato in vendita le sue creazioni lo ha fatto domenica scorsa a Bologna. Poi al rientro a casa, ha avuto un crollo e l’altro ieri si è spenta.

L’amica e collega di sempre Paola Magri la ricorda così: “Silvia era l’esempio del gusto, della gioia di vivere, dello stare insieme per sognare e inventare. Le sue creazioni col marchio Rav viva erano apprezzatissime dalla gente, lei si ispirava sempre alle forme geometriche cogliendo aspetti nuovi e originali. Insieme abbiamo inventato l’iniziativa La Bottega, che si è svolta una prima volta al Mercatino delle erbe nell’aprile dello scorso anno a Pesaro e poi a palazzo Gradari nel periodo di Natale del 2023. Silvia sapeva di dover combattere una dura battaglia contro la malattia ma non si è mai persa d’animo lottando ogni minuto per superarla. Purtroppo c’è stato un recente aggravamento che non le ha lasciato scampo. Una donna indimenticabile, un esempio di forza e di tenacia, col sorriso sul suo viso malgrado tutto”.

L’assessore Francesca Frenquellucci era sua amica: “Ci siamo conosciute per la sua Passione da hobbista. La voglio ricordare come una giovane donna che ha portato idee colore e forme geometriche nella nostra città, insieme abbiamo creato più Mercatini, alcuni nei periodi natalizi e altri durante l’ estate. Silvia Tonelli sarà ricordata per la sua dolcezza raffinatezza e particolare attenzione ad ogni dettaglio nel comporre anche un mercatino. Ci teneva tanto e abbiamo notato le sue enormi capacità nell’innovare e rendere spazi gradevoli. Ciao Silvia”. Il primo a dare la notizia sui social della morte di Silvia Tonelli è stato Andrea Biancani: “Silvia la conoscevo da sempre. Frequentavo il fratello Marco, col quale ho condiviso molti bei momenti della mia adolescenza. Una ragazza che amava la vita ed il fare con le mani. Grazie al suo talento aveva avviato la sua attività di artigianato artistico, realizzando gioielli. Fino all’ultimo ha avuto fiducia nella vita, reagendo con spirito positivo alla malattia e senza mai perdere il suo splendido sorriso. Mi mancherai Silvia”. Il rosario è previsto per oggi alle 18 e il funerale domani alle 17 sempre nella chiesa di Loreto.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
2 comments
  1. Una delle tante, troppe vittime di quella che è stata la più grande TRUFFA commerciale CRIMINALE della storia !!! RIP 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Kate Middleton, situazione peggiore del previsto. Probabile un nuovo intervento chirurgico che lascia la famiglia reale in uno stato di agitazione e apprensione

Next Article

"E adesso non lo insultate?" Dopo lo scoop di papa Francesco ed il suo discorso colorito sui gay, il generale Vannacci sfida apertamente la feccia buonista al servizio di Davos

Related Posts