“Non consumatelo, è nocivo per la salute” Il Ministero della Salute ha diramato l’allerta alimentare per il salame di un noto marchio: rischio salmonella

Il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto di salame toscano venduto con il marchio I Salumi di Sciano. Il motivo indicato sull’avviso di richiamo è il rischio microbiologico dovuto alla presenza di Salmonella spp nel prodotto in questione. Il salame interessato dal provvedimento è distribuito in pezzi interi da 500 grammi circa ciascuno. Il prodotto richiamato appartiene al lotto numero 190324 con il termine minimo di conservazione (TMC) 20/08/2024.

L’azienda Gelli Salumi Srl ha prodotto il lotto di salame toscano richiamato. Lo stabilimento di produzione si trova in via Sciano 71, a Certaldo, nella città metropolitana di Firenze (marchio di identificazione CE IT 1623 L).Salame toscano I Salumi di Sciano richiamo 15.05.2024A scopo puramente precauzionale, si consiglia di non consumare il salame toscano con il numero di lotto e il termine minimo di conservazione sopra indicati. L’azienda raccomanda alle consumatrici e i consumatori eventualmente in possesso del prodotto richiamato di restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Siete due ignoranti" Ancora una volta l'Ungheria sputtana il duo Bonelli&Fratoianni dopo l'ennesima balla sulla 'povera' Ilaria Salis

Next Article

Tempesta di radiazioni in arrivo sulla Terra: nuova allerta dell'Agenzia National Oceanic and Atmospheric Administration. Ecco quando e i possibili rischi

Related Posts