Alluvione, se queste auto fossero state elettriche, avremmo rischiato una strage: l’allarme di un ingegnere riguardo l’ennesima follia green voluta da Bruxelles e sostenuta con gioia dalla feccia

di Andrea Bucci – Ingegnere elettrotecnico da Telegram

Le recente alluvione dovrebbe far riflettere in merito al talebanesimo di origine UE che vorrebbe convertire tutte le auto all’elettrico, ovviamente entro ieri, nel loro libro dei sogni.
Sono state mostrate auto elettriche che prendevano fuoco improvvisamente ma nessuno ha mai pensato a cosa può accadere quando un’auto elettrica, la cui tensione del pacco batterie normalmente è sui 400V, ovviamente in corrente continua, con previsione di passare a breve a 800V, finisce a mollo. Valori ben diversi dai 12V di una batteria di un’auto tradizionale, che non destano alcuna preoccupazione se non il rischio che l’acido solforico e il piombo in essa contenuti contaminino l’acqua disperdendosi nell’ambiente.

Non vorrei essere a mollo nelle immediate vicinanze di un’auto elettrica in quelle condizioni. Altamente probabile che i collegamenti tra batterie e azionamenti non siano stati progettati a tenuta stagna, che in caso di immersione dell’auto come si è visto in questi giorni le parti sotto tensione possano entrare in contatto con l’acqua, certamente sporca, certamente altamente conduttiva.

In tali condizioni si rischia l’effetto phon che cade nella vasca da bagno, con qualcuno a mollo.

Una pozzanghera e l’auto elettrica si incendia

dal blog di Maurizio Blondet

L’avvertenza è nei libretti d’istruzione delle Case automobilistiche. Pensate che gioia la prossima alluvione –  la UE  vieta la vendita di auto non elettriche dal 2025 – e che riuscita i trattori elettrici sulle zolle bagnate che la Casa Bianca sta già  imponendo ai coltivatori.  Non a caso molte compagnie di traghetti nel Nord Europa si rifiutano di caricare auto elettriche a bordo.

AUTO ELETTRICA E PIOGGIA: si può guidare con pozzanghere o strada allagata? NO!

Fin da quando è stata scoperta, l’elettricità non è mai andata d’accordo con l’acqua, ma come si fa con l’auto elettrica quando piove? Si può guidare tranquillamente e passare sulle pozzanghere come un’auto normale?

Le batterie delle auto elettriche e i suoi componenti – per quanto protetti – non possono immergersi.
“Una volta superata un pozzanghera bisogna frenare ripetutamente in modo lieve per asciugare l’acqua dalle pastiglie. (…) Si consiglia vivamente di NON guidare su strade allagate, ciò potrebbe infatti danneggiare gravemente il motore elettrico, il cambio e i sistemi elettrici. Se proprio non si può evitare verificare che la profondità dell’acqua non superi i 15 cm”. Inoltre non superare in nessun caso i 10 km/h”.


Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Stefano Bonaccini in bici prima dell'alluvione: questa foto rivela l'incompetenza e la responsabilita' della feccia PD nell'alluvione. Ecco che fine ha fatto

Next Article

Malore improvviso e poi una fine atroce: volato dentro un canale ad Amsterdam. Gabriele aveva solo 24 anni ed era in vacanza con gli amici

Related Posts