Al Giro d’Italia va in onda la follia: pretendono di tornare a due anni fa! Il medico di Evenepoel si scaglia contro l’organizzazione per il contagio asintomatico della maglia rosa

GIRO D’ITALIA – Yvan Vanmol la spara grossa contro il Giro, la sua Direzione, i protocolli adottati e… Contro la Jumbo Visma. Il medico della Soudal Quick Step è un fiume in piena e se la prende con tutte le problematiche adottate in questi giorni di Giro che hanno costretto Evenepoel a ritirarsi dalla competizione, con la maglia rosa indosso.

di Luca Stamerra per Eurosport.it

Non c’è nulla che sia andato bene. Questo è il messaggio lanciato da Yvan Vanmol che se l’è presa un po’ con tutti per l’eliminazione prematura di Remco Evenepoel, costretto a lasciare il Giro d’Italia dopo la positività al covid. “Negligenza e poca professionalità da parte del Giro” ha detto Vanmol che se l’è presa con la Direzione di corsa per le conferenze stampa fatte tutti insieme, e non in videocall, per la presenza dei Jumbo Visma alla corsa, considerando che alcuni dei loro corridori non erano partiti perché positivi, e per l’assenza di protocolli di prevenzione al covid durante la tre settimane. Insomma, un disastro annunciato. Chissà come reagirà quando leggerà l’intervista di Bystrom in cui dice apertamente che il suo Giro continua nonostante sia positivo al covid già da qualche giorno…

CONFERENZE STAMPA IMPOSSIBILI E I CONTAGI DELLA JUMBO

Conferenze stampa in una piccola stanza piena di gente… Non è possibile. Remco è molto scontento. Fai tanti sacrifici, ma per negligenza e poca professionalità dell’organizzazione devi lasciare il Giro da leader. Se vedi cosa è successo durante i primi giorni… Una conferenza stampa in una stanza piccola, piena di gente. Questo non è possibile. Sì, questo mi fa arrabbiare. È la cronaca di una morte annunciata, perché prima del Giro c’era erano tutti quei contagi alla Jumbo Visma. [Yvan Vanmol, medico Soudal Quick Step a Radio 1]
SI SAREBBE DOVUTO RIDURRE IL RISCHIO DI CONTAGIO
C’erano già domande all’organizzazione, ad esempio, per fare le conferenze stampa in video chiamata, ma apparentemente era impossibile. Non dico che i contagi di Evenepoel e Ganna si sarebbero potuti evitare, ma la possibilità doveva essere ridotta dall’organizzazione di corsa
Questi problemi ci saranno anche al Tour e alla Vuelta in futuro. Ci devono essere protocolli chiari. Non che si debba essere rigidi come qualche anno fa, ma le persone devono sedersi attorno al tavolo, anche con i medici di squadra
SOUDAL QUICK STEP TROPPO PRECIPITOSA NEL FAR RITIRARE EVENEPOEL?
Fisicamente, Remco sta bene nella misura in cui non ha più di un serio raffreddore. Ma questo è davvero più che sufficiente per farlo ritirare. Come è possibile che sia l’unico della squadra ad avere il covid? È l’unico che ha avuto così tanti contatti non protetti con altre persone. Ora dobbiamo aspettare e vedere se ci saranno altri casi di positività all’interno della squadra. Se Remco ha contagiato altre persone, quei contagi richiederanno qualche giorno
Abbiamo semplicemente agito correttamente dal punto di vista medico. È stata la nostra politica per tutta la stagione testare al minimo sintomo. I rischi dopo il contagio sono ancora troppo grandi per essere presi alla leggera. Non possiamo dire che Remco non abbia sofferto della malattia. I valori di Remco erano nettamente inferiori rispetto ai giorni precedenti. Non possiamo minimizzarlo. Inoltre, può contagiare anche altri colleghi

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
0
Shares
2 comments
  1. PRENDETE ESEMPIO DAL TENNISTA NOVAK, ABBANDONATE LA GARA SE SIETE UOMINI E NON PECORE AMMAESTRATE,. VERGOGNA. L’IGNORANZA REGNA SOVRANA SU CHI LA PRATICA E SU CHI LA SUBISCE.
    RIMASUGLI OLTRE CHE DI STUPIDITA’ ANCHE DI MASCHERINE.

  2. Che gran assurdità parlare ancora di protocolli covid, è come se non avessero letto nulla di tutto quello che è stato scoperto sulle cure, sulle truffe dell’OMS, sui vaccini e sulle mascherine. Ma questi medici si aggiornano davvero o leggono solo le veline di BigPharma? Ma dai facciamo il giro sui rulli ognuno in casa sua, poi confrontiamo i tempi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Volete la guerra a tutti i costi, ve ne rendete conto?" Toni Capuozzo smaschera in diretta Vespa e Sallusti, ridicoli sostenitori del folle piano del Pentagono

Next Article

“Arriva una figlia” Alessandro Cecchi Paone e la pretesa di adottare la figlia del bamboccio che lo accompagna. La motivazione fa accapponare la pelle

Related Posts