Terremoto, terrore all’aeroporto! Una nuova fortissima scossa ha fatto tremare la Turchia: crollate alcune strutture dello scalo di Hatay

Turchia, nuova forte scossa: il panico all’aeroporto di Hatay, crollate alcune strutture dello scalo

Due nuove forti scosse di terremoto di magnitudo 6.4 e 5.8 si sono registrate nella provincia sudorientale di Hatay, al confine con la Siria, provocando almeno sei morti e 294 feriti: continuano le ricerche per tentare di salvare le persone rimaste intrappolate sotto le macerie di alcuni edifici crollati. Diciotto dei feriti sono in condizioni gravi, ha fatto sapere il ministro della Sanità turco Fahrettin Koca. La provincia di Hatay è una delle più martoriate dal terremoto che il 6 febbraio ha causato la morte di oltre 46 mila persone e la distruzione, o il danneggiamento, di oltre centomila edifici.

Ci sono stati crolli e ci sono persone sotto le macerie nella proviuncia turca di Hatay dopo le due scosse terremoto di 6,4 e 5,8 che si sono verificate a tre minuti di distanza. Lo ha riferito il governatore, Lutfyu Savas. Nelle immagini, le grida di paura nell’hall dell’aeroporto di Hatay. Risultano crollati anche parzialmente alcuni edifici e strutture dello scalo. (CLIP VIDEO)

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Se mio figlio mi dicesse di essere omosessuale?" La Russa risponde onestamente mandando in tilt la feccia buonista

Next Article

Ci accusava di scrivere bufale sul sacro siero: adesso non lo fa piu'. Il solito malore improvviso lo ha portato via a soli 54 anni

Related Posts