La strage dei giovani medici non conosce sosta: pediatra trovato morto in casa. Aveva solo 33 anni

Si indaga sulla morte di Paolo Feliciani, il pediatra 33enne trovato senza vita nel suo appartamento di Pesaro. La Procura ha disposto l’autopsia per fare luce sulle cause.

Sono ancora tutte da chiarire le cause del decesso di Paolo Feliciani, il medico 33enne trovato morto nella sua casa di Pesaro. Il decesso risale allo scorso 22 dicembre ma solo ieri si sono svolti i funerali, per permettere lo svolgimento dell’autopsia. La Procura ha infatti chiesto lo svolgimento di alcuni esami per fare luce sulle cause del decesso.

L’esame autoptico così come gli esami tossicologici sono stati svolti nei giorni corsi e ora si attendono i risultati per capire cosa abbia provocato la morte del giovane pediatra. Intanto in casa, stando a quanto riportato dalla stampa locale, non sarebbero stati rinvenuti flaconi di medicinali che possano far pensare all’assunzione di farmaci.

Laureato in medicina, Paolo Feliciani aveva 33 anni e lavorava in alcuni ambulatori privati. Viveva solo in un appartamento della zona Loreto e prestava servizio in qualche ambulatorio privato come pediatra.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui>https://t.me/capranews

Total
49
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Azzannati in tre dal pitbull di famiglia nella campagna Pavese: Feriti alle braccia e alle gambe due fidanzati e la madre di lei

Next Article

“Si sono dovuti gettare dalla finestra” Albergo si incendia, persone intrappolate e avvolte dalle fiamme: morti e feriti

Related Posts