Era convinto che saremmo tutti morti rinunciando al sacro siero: solo oggi, ad un anno dalla sua morte per i soliti ovvi motivi escono i post che pubblicava il candidato al congresso usa per il partito di Biden

Gli screenshot del post Facebook di Richard Allen Rowe su “anti-vaxxers” hanno iniziato a circolare su Twitter. Rowe, che era un candidato democratico per la Camera dei rappresentanti della Florida per il Distretto 23, è morto nell’ottobre 2021 a 41 anni, pochi mesi dopo il suo presunto colpo alla Pfizer.

“Lasciami essere molto chiaro… Non me ne frega un cazzo di quello che succede agli anti-vaxxer. Non lo faccio. Lascia che Darwin faccia il suo lavoro. Hanno aiutato a uccidere 700.000 americani. Non ho la pietà o le lacrime di risparmiate per nessuno di loro. Adesso è tutto prosciugato. Scusa. A questo punto. Spero solo che sentano 1/10 del dolore che hanno causato a tutti gli altri. I bambini staranno bene. Soffriranno. E Cazzo, penso che se lo siano guadagnato”, ha scritto.

In un altro post, avrebbe condiviso una foto della sua tessera di vaccinazione Covid-19. Secondo il documento, Rowe ha ricevuto il vaccino il 12 agosto 2021. “Sì, sono qui principalmente per l’ego personale. Ho già avuto il COVID l’anno scorso, quindi non preoccuparmi di prenderlo. Ma voglio mantenere il mio compiaciuto senso morale e la superiorità intellettuale mentre si prende gioco degli anti-vaxxer di Darwin. È piuttosto nobile, davvero”, ha sottotitolato.

Nel suo precedente account Twitter che da allora è stato sospeso (@reforgeamerica), Rowe avrebbe twittato: “Il nuovo sondaggio mostra che il 90% dei democratici riceverà il vaccino, rispetto al 46% dei repubblicani. Bene, grazie, Darwin. Ci hai messo molto tempo abbastanza.”

Quindi, il 1° novembre 2021, un apparente post su Facebook è stato condiviso da Travis Akers, amico di Rowe. Secondo Akers, Rowe era morto improvvisamente mentre portava a spasso il suo cane. “Il candidato progressista del Florida House District 23 e il mio amico Richard Rowe sono morti inaspettatamente. È morto giovedì dopo un episodio medico mentre portava a spasso il cane. I miei pensieri sono con la famiglia e i cari di Richard”, ha pubblicato Akers.

Due mesi dopo la sua prima dose di Pfizer, Rowe è deceduto il 28 ottobre 2021, come si vede nel suo necrologio.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Giorgia Meloni prenda esempio dalla nuova Governatrice dell'Alberta: l'unico politico ad essersi scusato pubblicamente per le restrizioni infami

Next Article

Scandalo bollette, in arrivo una moratoria sulle bollette non pagate. Ecco cosa ci sarà nel primo "decreto Meloni"

Related Posts